Garmin: ad Eicma tante soluzioni per viaggiare in sicurezza

Ad Eicma 2022, Garmin porta l’intera gamma di navigatori GPS e soluzioni pensate per ogni tipologia di motociclista, dal cruiser all'avventuriero off-road

15 novembre 2022 - 12:22

Garmin ad Eicma 2022 ha offerto ai tanti motociclisti arrivati l’opportunità di toccare con mano tutta la gamma di navigatori GPS, dotati delle più recenti innovazioni tecnologiche che rendono la pianificazione del viaggio più facile e sicura. La parola d’ordine allo stand Garmin che abbiamo visitato è infatti “sicurezza”, per i viaggi in moto, ma anche per chi va in bici o a piedi. Perché oltre alla sicurezza di guida dei navigatori GPS, Garmin si focalizzerà sempre più sulla sicurezza a 360 gradi in viaggio, che sia in auto, in moto, in bici o a piedi. Ecco invece l’ampia gamma di navigatori GPS Garmin per i viaggi in moto on e off-road, dotata di tecnologia integrata satellitare bidirezionale inReach che utilizza la rete satellitare per inviare richieste di SOS anche in assenza di copertura della rete telefonica.

GARMIN ZŪMO XT: ROBUSTEZZA E AFFIDABILITA’ PER I VIAGGI IN MOTO

Garmin Zūmo XT è un navigatore touchscreen con display da 5,5 pollici ad alta definizione. È progettato con elevati standard di robustezza e per resistere a qualunque condizione meteorologica o sollecitazione, inclusa una caduta, poiché in moto può succedere anche questo. Il Garmin Zūmo XT ha di serie un’ampia gamma di funzioni pensate per massimizzare il piacere di guidare la moto, ad esempio:

Garmin Adventurous Routing, che predilige le strade panoramiche e più ricche di curve o di pendii;

– la mappa TopoActive Europa precaricata;

– la visualizzazione stradale e topografica;

– le immagini satellitari BirdsEye (scaricabili gratuitamente) per alcuni tracciati;

– la funzione Round Trip consente di organizzare il viaggio indicando al navigatore Garmin il numero di ore a propria disposizione per calcolare un itinerario circolare della durata indicata;

–  la funzione TracBack, per ripercorrere a ritroso il percorso appena effettuato.

GARMIN MONTANA 750I: IL NAVIGATORE GPS VERSATILE

Garmin Montana 750i è il navigatore GPS trasversale che trova impiego anche per indicare la rotta quando si sale su fuoristrada, quad, imbarcazioni, automobili, motocicli e camper. Ha un ampio display TFT capacitivo da 5 pollici e antenna Quad-Helix che per agganciarsi contemporaneamente ai sistemi satellitari GPS e Galileo. Come lo Zūmo XT ha cartografia topografica TopoActive Europe integrata con una durata della batteria estesa. A queste si aggiunge:

– la modalità Expedition che valorizza la pianificazione del viaggio votato all’avventura;

– la funzione Track Manager che permette di visualizzare sempre la propria posizione e controllare la registrazione delle tracce.

GARMIN TREAD SXS E TREAD BASE EDITION: PER I MOTOCICLISTI CHE PREFERISCONO L’AVVENTURA

Salendo di livello si arriva al top di gamma per i motociclisti più esigenti non solo in viaggio ma anche nelle escursioni off-road. Garmin Tread SxS e Tread Base Edition hanno un ampio display, rispettivamente da 5.5 e 8 pollici. Vista la loro destinazione, non potevano mancare molteplici funzioni appositamente sviluppate per i viaggi in e off-road:

– touchscreen per l’uso con i guanti;

–  navigazione turn-by-turn, in grado di condurre anche lungo i percorsi fuoristrada;

– tecnologia satellitare inReach, per la comunicazione e le richieste di soccorso anche in assenza di segnale telefonico;

Group Ride Tracking, che permette di rimanere sempre in contatto con gli altri compagni di viaggio;

– mappe topografiche precaricate con strade e terreni in 3D per Europa, Africa e Medio Oriente;

– l’opzione Garmin Adventurous Routing per percorrere strade più collinari, tortuose e non asfaltate.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

TCS: il 51% dei monopattini elettrici non ha luci adeguate

Eicma 2022: debutta la prima camera stereo per ADAS moto

Arriva il LED retrofit per più sicurezza in bici