Ricorso terzi da incendio: cosa copre la garanzia RC moto

Alcune compagnie propongono la copertura Ricorso terzi da incendio: ecco nel dettaglio cosa copre questa garanzia della RC moto

8 ottobre 2020 - 17:47

Pochi, probabilmente, conoscono la garanzia Ricorso terzi da incendio della RC moto, eppure si tratta di una copertura che può tornare molto utile se il veicolo prende fuoco e danneggia cose e persone. Sottoscrivibile per ogni tipo di veicolo (auto, moto, ecc.), la garanzia Ricorso terzi da incendio, a seconda delle politiche di ciascuna compagnia assicurativa, si può trovare già inclusa nella polizza per la responsabilità civile, oppure dev’essere attivata a parte come polizza opzionale.

CHE COS’È LA GARANZIA RICORSO TERZI DA INCENDIO

La copertura Ricorso terzi da incendio garantisce, nei limiti del massimale, il rimborso per ogni sinistro ai danni materiali e diretti provocati a terzi o a cose di terzi, dovuto all’incendio del veicolo assicurato non conseguente a circolazione, compresa l’esplosione del carburante non seguita da incendio. Si differenzia dalla più comune polizza incendio perché quest’ultima copre i danni subiti dalla moto dell’assicurato, mentre l’altra risarcisce quelli causati. A questo punto sorge spontanea una domanda: ma non dovrebbe già pensarci la RC moto obbligatoria a rimborsare i danni provocati a terzi?

RICORSO TERZI DA INCENDIO RC MOTO: COSA COPRE E COME FUNZIONA

Il dubbio è legittimo ma la risposta è chiara. L’assicurazione per la responsabilità civile, quella che tutti i possessori di un veicolo sono obbligati a sottoscrivere, copre soltanto i danni arrecati a terzi (cose e persone) durante la circolazione. Dove per ‘circolazione’ s’intende anche la posizione di sosta e di arresto in aree pubbliche o ad esse equiparate. Pertanto se una moto parcheggiata in una strada pubblica prende fuoco per un corto circuito e danneggia le vetture e i manufatti limitrofi, o peggio ancora ferisce un passante, i danni sono coperti dalla RCA del mezzo. Ma se la moto che si incendia risulta in sosta in un’area privata a uso NON pubblico, e quindi non è in circolazione, la RCA non interviene e i danni sono totalmente a carico del proprietario del veicolo danneggiante. A meno che non abbia preventivamente attivato la garanzia Ricorso terzi da incendio.

DANNI SU AREE PRIVATE O AREE PUBBLICHE

Ricordiamo che le aree private a uso non pubblico, all’interno delle quali l’assicurazione RC moto non opera (ma la questione è in divenire perché c’è una sentenza della Corte di Giustizia Europea, per il momento non ancora recepita in Italia, che dice il contrario) ed è quindi utile avere la garanzia Ricorso terzi, sono quelle in cui l’accesso è consentito solo ai rispettivi proprietari e alle persone da essi autorizzate. Ad esempio il giardino di una casa, il terreno di un agricoltore oppure un box privato. Infine la copertura Ricorso Terzi da incendio copre anche i danni causati dall’incendio di un veicolo provocato con dolo da terzi, evento non coperto dalla normale RCA a prescindere che sia avvenuto su strade pubbliche o private.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Assistenza stradale moto

Assistenza stradale moto: cosa copre la garanzia

Documenti moto necessari

Documenti moto necessari per circolare: quali sono?

assicurazione moto da padre a figlio

Si può trasferire l’assicurazione moto da padre a figlio?