Costa toscana in moto

Costa toscana in moto: l’itinerario da seguire

Volete percorrere la costa toscana in moto? Ecco l’itinerario da seguire da sud a nord attraversando splendide città e borghi caratteristici

30 giugno 2021 - 22:30

La Toscana è una regione bellissima da girare in lungo e in largo, a cominciare dalle dolci colline che circondano Firenze e le altre città d’arte. In vista delle imminenti vacanze estive preferiamo però non allontanarci troppo dal mare proponendo un itinerario in moto della costa toscana (e qualche breve escursione all’interno), con partenza da Castiglione della Pescaia (Grosseto) e arrivo a Marina di Carrara, da sud a nord.

COSTA TOSCANA IN MOTO: CITTÀ E BORGHI DA ATTRAVERSARE

La costa toscana è lunga ben 397 km ed è lambita da due mari: il Tirreno bagna il tratto costiero meridionale della regione, tra la foce del Chiarone, che segna il confine con il Lazio, e il promontorio di Piombino; il mar Ligure bagna invece il tratto centro-settentrionale tra il Golfo di Baratti, poco più a nord di Piombino, e la foce del torrente Parmignola, nei pressi di Carrara, al confine con la Liguria. L’itinerario che vi segnaliamo, suggerito da Visit Tuscany, è lungo all’incirca 300 km e consigliamo di percorrerlo in 4-5 giorni, così da poter visitare con calma le città e i borghi di passaggio. Che sono Castiglione della Pescaia; Piombino; Populonia; Campiglia Marittima; Suvereto; Castagneto Carducci; Donoratico; Bolgheri; Montescudaio; Riparbella; Pomaia; Castiglioncello; Ardenza; Livorno; Marina di Pisa; Pisa; Quiesa; Viareggio; Marina di Carrara.

COSTA TOSCANA IN MOTO: L’ITINERARIO IN PILLOLE

Prima tappa: si parte dal borgo marinaro di Castiglione della Pescaia, famoso per le sue spiagge di sabbia fine e il vivace centro storico, in direzione Follonica percorrendo la SP 158 delle Collacchie. Da qui si punta Piombino costeggiando più da vicino il mare, proseguendo poi verso l’antica città etrusca di Populonia e il vicino Golfo di Baratti. Dopodiché si fa una deviazione all’interno per visitare i deliziosi borghetti di Campiglia Marittima e Suvereto, prima di ritornare sulla costa, a Donoratico, passando mediante la SP 329 per Castagneto Carducci, paese natale del celebre poeta. Tornati sulla SS 1 Aurelia si prosegue per pochi km prima di deviare verso Bolgheri per visitare l’imponente castello medievale dopo aver attraversato il suggestivo Viale dei Cipressi.

Seconda tappa: da Bolgheri si resta momentaneamente in collina raggiungendo Montescudaio, anch’esso inserito tra i borghi più belli d’Italia, dalle cui modeste alture si possono ammirare, nelle giornate limpide, la Capraia, la Gorgona e l’Isola d’Elba. Tornante dopo tornante (in moto è uno spasso) si arriva poi a Riparbella e quindi a Castellina Marittima e a Pomaia, frazione molto nota tra gli adepti del buddismo tibetano.

Terza tappa: ci siamo fatti prendere troppo la mano dalla bellezza delle colline toscane, ma adesso è l’ora di tornare al mare. Si scende infatti verso la Costa degli Etruschi e in particolare Castiglioncello, altra rinomata località turistica balneare. Percorrendo l’Aurelia in direzione nord la litoranea regala scorci marittimi di prim’ordine che si esaltano in particolare a Quercianella, da cui tra l’altro si può prendere il bivio per la strada panoramica che conduce al Santuario di Montenero. La tappa si conclude con l’approdo a Livorno.

Quarta tappa: a Livorno c’è molto da vedere, mettete quindi in pausa l’itinerario della costa toscana in moto e godetevi la città. Da Livorno a Pisa il passo è breve: costeggiando il Parco Naturale di Migliarino, San Rossore e Massaciuccoli si raggiunge facilmente Piazza dei Miracoli, dove scatta l’immancabile e abusatissima foto ricordo con la Torre pendente. Siamo quasi alla fine del nostro viaggio ma bisogna ancora ammirare il lago di Massaciuccoli, salire a Quiesa e da lì planare nuovamente sulla costa, dopo una bella serie di curve, fino a Viareggio. Si resta poi sul lungomare attraversando le famose Lido di Camaiore, Marina di Pietrasanta e Forte dei Marmi, prima di concludere l’itinerario in moto a Marina di Massa e a Marina di Carrara.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Area C Milano

Area C Milano: moto e ciclomotori pagano?

Test Scooter elettrici per anziani: 7 modelli a confronto

Obbligo gomme invernali moto e scooter: quali novità?