Noleggio scooter Napoli: regole dello sharing

Le regole del noleggio scooter Napoli: come funziona lo sharing di veicoli elettrici, non solo moto ma anche auto e monopattini

6 settembre 2021 - 21:00

La sharing mobility riduce i mezzi in circolazione portando importanti benefici all’ambiente e al traffico. Si possono noleggiare auto, moto, bici, veicoli commerciali e monopattini elettrici e il servizio sta avendo successo quasi ovunque, specie nelle grandi città come Roma e Milano. Anche nel sud Italia, di solito più lento a recepire le novità, lo sharing sta muovendo passi importanti: vediamo, per esempio, come funziona il noleggio scooter a Napoli.

NOLEGGIO SCOOTER A NAPOLI

Per il momento a Napoli non è ancora possibile noleggiare scooter in condivisione, si può tuttavia effettuare il noleggio di scooter elettrici, per uno o più giorni, presso diverse società private. Ad esempio Ecodrive mette a disposizione lo scooter elettrico Askoll Es3 che viaggia fino a 66 km/h e ha casco, GPS e zaino inclusi nel prezzo, oppure la Vespa elettrica con autonomia fino a 100 km. Tariffe a partire da 10,00 euro, le moto sono prenotabili online. Anche nei negozi partner di Cooltra a Castellammare di Stabia e a Sorrento si possono noleggiare scooter elettrici con casco, assistenza stradale e assicurazione compresi. Sconti per chi prenota online.

SHARING A NAPOLI: NON SOLO MOTO

Attualmente l’unico servizio di car sharing a Napoli è quello fornito da Amicar con una flotta di oltre 60 Peugeot e-208, quindi totalmente elettriche. Il servizio è attivo nel territorio del Comune di Napoli, per l’inizio e chiusura del noleggio, ma gli utenti possono circolare liberamente anche al di fuori dei confini cittadini, con tariffe di 0,30 centesimi di euro al minuto o di 90 euro al giorno. Per utilizzare le auto in car sharing è sufficiente registrarsi sul sito o scaricare l’app Amicar Sharing, mentre il pagamento avviene con carta di credito. Al termine del noleggio l’auto dev’essere parcheggiata sulle strisce blu o portata in ricarica nei parcheggi convenzionati.

MONOPATTINI IN SHARING A NAPOLI

A Napoli si possono noleggiare in condivisione anche i monopattini elettrici. Helbiz propone un costo di 1,00 euro per lo sblocco iniziale + 0,20 euro al minuto per la corsa. A ciò si aggiunge la possibilità di usufruire della tariffa flat Helbiz Unlimited al prezzo di 39,99 euro al mese, che permette di effettuare un numero di corse giornaliere illimitato della durata di 30 minuti (a distanza di almeno 20 minuti l’una dall’altra) e l’accesso al servizio anche da Telepass Pay con 30 minuti di corse gratuite. L’altra società che opera a Napoli, Reby, offre una flotta di 250 monopattini elettrici contraddistinti dalla livrea viola, distribuiti soprattutto nella zona del Vomero. Il costo al minuto è di 0,20 euro, a cui aggiungere 0,50 euro per lo sblocco del mezzo. Inoltre sono possibili due abbonamenti: il settimanale da 12,99 euro e il mensile da 24,99 euro.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Strisce blu moto

Strisce blu: le moto possono parcheggiare?

Test ebike 2021: 7 modelli da città fino a 115 km di autonomia

Passaggio di proprietà

Passaggio di proprietà moto e scooter: costi e documenti